lunedì 7 febbraio 2011

Pubblicato da DanyRod in , , , , , ,




07 Febbraio 2011: dopo 21 mesi di onorato servizio, e mancando 31 giorni lavorativi alla fine del mio contratto, quest'oggi sarà ricordato come il giorno della svolta: il mio orario di lavoro è stato cambiato.
Fin da quando ho cominciato a lavorare in questo posto, il mio orario è stato dalle 9:00 alle 14:00 e dalle 15:00 alle 18:00. Da oggi invece è dalle 8:30 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17:30.
In tempi normali e per le persone normali, un cambio di questo genere sarebbe stato come prendere una bottiglia con la dicitura "acqua frizzante" al posto di una bottiglia con la dicitura "acqua gasata". Ma noi non viviamo in tempi normali, e soprattutto io non sono una persona normale: è stato un trauma doversi alzare 30 minuti prima! Tutti quelli che adorano stare a letto quei 5 minuti in più, sotto le coperte calde, facendo suonare la sveglia all'infinito, saranno d'accordo con me, persino la mia ragazza, (convertita alla "Vera Fede dei Cinque Minuti in Più a Letto" grazie a me). E per fortuna che c'è lei, che mi ha sempre preparato il caffé per colazione, e anche oggi l'ha fatto, ma non so se perché mi ama molto, o perché le ho fatto pena, o perché col rumore che facevo in giro per casa l'ho svegliata e non è più riuscita ad addormentarsi. Sono sicuro che la prima opzione sia quella giusta...

9 commenti:

  1. DolcePrinciFessa7 febbraio 2011 15:00

    che ti ami molto non è minimamente da mettere in dubbio ;-)

    RispondiElimina
  2. Il motivo per cui mi alzo prima per farti la colazione, mi sa che la conoscono tutte..... comunque sei un casinaro, ma non è per quello che mi alzo. Non ti vedo per tutto il giorno e mi piace salutarti la mattina....

    RispondiElimina
  3. capisco benissimo che questo cambiamento d'orario sia traumatico...per me lo è stato il cambio di casa e il consecutivo allontanamento dall'ufficio...ora mi sveglio ben un'ora prima :( e sono la prima ad alzarsi in casa quindi è il mio amore che si trova la colazione pronta al risveglio... CHE INGIUSTIZIA!!!! ;) ;) ;)

    RispondiElimina
  4. Caro Daniel, quando una donna si alza prima per farti la colazione dimostra una cosa sola: quanto ti ama!!! In ogni caso, anche io, da sempre, fedele alla regola dei 5 minuti in più nel letto!!!

    RispondiElimina
  5. In effetti è vero, mi ama moltissimo. Perciò, visto che lei mi fa trovare sempre la colazione pronta, io cerco in ogni modo di ripagare cucinando la sera e nel fine settimana.Purtroppo, se la matematica non è un'opinione, adesso che ho detto questo secondo me penserà: "lo scambio non è equo, io gli faccio la colazione in modo che abbia le energie necessarie per affrontare la giornata, e lui la sera mi riempie di energia superflua con i sui cibi ipercalorici". Tuttavia, se dovessimo rifare la ripartizione delle responsabilità in cucina, non faremmo più colazione e la verdura cotta della sera non riempirebbe il buco che avremmo nello stomaco... però torneremmo in pochi giorni ad essere dei figurini come quando facevamo Afrocubana tre volte a settimana... :-D

    RispondiElimina
  6. Non vorrei sembrare bastian contrario, ma scritta così pare che "ci pensi sempre tu", quando invece capita a volte, che ci pensi tu, alla cena.... ahahahaha non si dicono le bugie amore!!! I love You.

    RispondiElimina
  7. nn vorrei essere già rompigliona ma.........la tua fidanzata è ANCORA un figurino!!!

    RispondiElimina
  8. Mia cara Anonimo: perché ti ostini a commentare sotto questo profilo? Non serve, dovresti conoscermi bene ormai.Carrie: è quello che le dico sempre.

    RispondiElimina
  9. Eli tesoro grazie.... sono vecchia ma gnocca! Amore non è che volevo stare anonima per molto ancora... prima o poi ci saresti arrivato!!!

    RispondiElimina