venerdì 18 febbraio 2011

Pubblicato da DanyRod in ,




Qualche sabato fa, come da copione weekendiano, Libby e io siamo andati a fare una gita per centri commerciali. Prima di tornare a casa abbiamo fatto l'ultima tappa obbligata: il MondoMedia. Naturalmente dentro questo posto, paradiso dei patiti della tecnologia, c'è tanto da vedere: computer con la mela, cd e film, tv led, computer con la mela, fornetti, mp3 con la mela, sedie massaggiatrici, computer con la mela, telefonini, fotocamere, e anche computer con la mela. Per tutti i gusti insomma.
Anche se io sono un grande fan dei computer con la mela, l'obbiettivo principale di quella tappa non era andare a vedere questi gioielli, bensì comprare un film da gustarci quella sera sul trono della nullafacenza, visto che il desiderio di andare al cinema era stato cancellato dal desiderio di mantenere quanti più soldini in tasca per il maggior tempo possibile. In effetti, con gli ultimi rincari dei biglietti del cinema, unito al fatto che la tessera con ingressi gratuiti regalatami dalla mia compagnia di telefonia mobile è scaduta, quell'attività è diventata non più di frequenza settimanale, ma mensile, a meno che non ci siano dei capolavori da non perdere, cosa che ultimamente non accade.
Comunque tornando all'obiettivo principale, eravamo indecisi su cosa prendere, Libby voleva un film con dei ragazzi che ballano in 3D; a me invece è capitato in mano un cofanetto con tutta la serie Taken, di Steven Spielberg, sei dvd con i dieci episodi di un'ora e mezza ciascuno, e in più i contenuti speciali. Ne avevo sentito parlare molto positivamente, anche se non l'avevo mai vista. Dopo una piccola discussione su cosa dovessimo prendere (e spendere), alla fine li abbiamo presi entrambi. Il ragionamento dei soldini in tasca non aveva retto. Forse sarebbe stato meglio andare al cinema, ma usciti dal MondoMedia eravamo più felici.
Arrivati a casa, e vista l'ora, abbiamo optato per il film dei ragazzi che ballano in 3D, anche se a dire la verità dopo metà film russavamo entrambi, non perché il film non fosse bello, ma perché il trono della nullafacenza esercita strani e forti poteri su di noi.
Qualche sera dopo, non essendoci niente di bello da guardare in tv, abbiamo convenuto di guardare il primo episodio della serie. Figata! Subito ho guardato anche il secondo, benché Libby stesse già russando prima di finire il primo. Non pensate che la serie sia noiosa, ma come ho già detto prima, il trono della nullafacenza esercita strani e forti poteri su di lei.
Io riesco a guardare due episodi per volta, che la volta dopo devo rivedere, perché Libby ne regge solo una. La cosa mi fa piacere, così riesco a notare cose che magari prima mi erano sfuggite.
Ieri sera sono arrivato al sesto episodio, e alla fine ho detto a Libby: troppo bella, non vedo l'ora di vedere come finisce, è molto intrigante. Infatti, la serie racconta la storia di quattro generazioni di tre famiglie, le cui strade si incrociano tenendo come sfondo l'avvistamento di UFO, il rapimento di esseri umani, e il desiderio di capire quali siano gli obiettivi finali degli alieni, e se sono buoni o cattivi.
Guardando la serie ho fatto alcune riflessioni e penso sia da sciocchi credere che siamo da soli nell'universo, ma mi domando quale sarebbe la reazione dell'umanità se si scoprisse, ad esempio, che i fatti raccontati in quella serie non siano del tutto frutto della fantasia. Si dice che dietro ogni mito, leggenda o credenza popolare ci sia sempre un fondo di verità, per cui anche il pensiero che gli alieni siano tra noi non è poi così folle. Le streghe non esistono, ma che ce ne sono in giro, e di molto cattive, nessuno lo mette in dubbio...
 

3 commenti:

  1. Confermo che la serie è molto convincente e ben fatta, manna per gli amanti del genere. Purtroppo riesco a reggerne mezza puntata, massimo una, per volta. Poi crollo come i peggiori miti e vengo rapita da Morfeo, che siano le 23 o le 21, e il povero Dr J deve riguardarsi ogni volta una puntata già vista.Forse... prima o poi arriveremo anche alla fine!!!

    RispondiElimina
  2. stavo cercando un computer con la mela... me hai mica visti, per caso? ;)

    RispondiElimina
  3. poison, sinceramente quella volta non ne ho visti, ed è stata quasi una tragedia :-)

    RispondiElimina